Password semplici? Lavoro da bruteforce e account rubato

Io sono dell’ idea che per proteggerci dalle minacce di internet prima dobbiamo capire come funzionano, quali punti di forza hanno, quali sono i loro punti deboli e come sono state create; avendo quasi tutte queste informazioni si diventa i padroni, i veri padroni del nostro computer ed anche di internet perchè in questo modo saremmo quasi del tutto immuni da virus, forse anche di quelli che lavorano in background (nascosti). Detto questo vi vorrei introdurre un modo con il quale molti account vengono rubati e vengono rubati non da persone così esperte, ma da semplici persone che sanno usare dei semplici programmi anche se purtroppo non sanno i rischi che corrono. Questo metodo è detto bruteforce ovvero forza bruta e consiste nel far eseguire ad un programma tutte le varie combinazioni di lettere e numeri fino a quando non si riesce a trovare la password che funziona; questo modo però non è sempre così utile, dato il fatto che se si usa una password lunga e complessa chi prova a rubarcela ci diventa vecchio davanti al computer! Ed ecco svelato il modo per proteggersi, appunto usare sempre password lunghe e composte da numeri e magari anche simboli. Ovviamente io non vi incito a scaricarvi un bruteforce per rubare account a chi vi sta antipatico, ma voglio solo farvi capire come proteggersi e il tutto a scopo informativo, visto anche il fatto che i bruteforce anche se illegali vengono utilizzati per trovare le password magari dimenticate dei nostri archivi compressi in formato .rar.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
PDF Creator    Invia l'articolo in formato PDF   
TAGS: , , , ,

0 Comments



You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment


Notify me of followup comments via e-mail. You can also subscribe without commenting.