E adesso i malware sono disponibili anche per i Mac (600.000 infetti)

Fino ad adesso consideravo i Mac tipi di computer con una forte potenza grafica e una sicurezza eccellenti, ma del resto è scientificamente impossibile creare un computer sicuro al 100%, perchè ci scappa sempre qualche bug o qualche falla di sistema, che, anche se piccola è comunque sempre utilizzabile da hacker esperti o in questo caso pirati informatici per fare qualche danno; questa “sensazione” l’hanno potuta provare sulla pelle circa 600.000 utenti mac, tramite un malware denominato Flashback, il quale agisce sfruttando una falla di Java per scaricare senza il consenso dell’utente un trojan da un sito remoto per poi infettare in computer. Quindi arrivando al dunque… come ci si protegge? E come si elimina il virus se lo abbiamo già preso? Semplice: come prevenzione Apple ha già prontamente preparato una patch per java, mentre F-Secure, una società di sicurezza informatica ha preparato una guida per capire se il nostro computer è infetto qui, e per i più sfortunati come eliminare definitivamente il trojan qui. Che dire, sicuramente se hai un mac ti consiglio di utilizzare java solo quando è strettamente richiesto dal browser, ma essendo io un utilizzatore Windows e qualche volta anche Ubuntu posso dirvi comunque che secondo me al primo passo falso di Windows e di Apple, Ubuntu prenderà il sopravvento, comunque voi che ne pensate?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Free PDF    Invia l'articolo in formato PDF   
TAGS: , , , , , , , , ,

0 Comments



You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment


Notify me of followup comments via e-mail. You can also subscribe without commenting.